Posted by on novembre 30, 2016

TaskUpper offre l’uso della piattaforma per la gestione dell’intero processo, dividendole in più fasi. Non solo ESCROW !

Le fasi (**) prevedono singoli elementi (–) con cui è organizzato il buon funzionamento di TaskUpper :

** NEGOZIAZIONE

— Proposte, in una form web iniziale viene richiesto importo, data inizio lavoro, data termine o consegna, descrizione dell’oggetto e condizione di soddisfazione della fornitura. La proposta ha una data termine di validità entro cui il contratto dovrà essere accettato da entrambi, salvo decadimento

Accordi , tramite iterazione con la piattaforma, il buyer e seller s’inviano bozze del contratto, modificandole nel testo dell’oggetto o file allegato, data inizio lavori e consegna/termine, importo pattuito ed nelle definizione della condizione di soddisfazione, al fine di arrivare a definire condizioni reciprocamente accettabili in un contratto.

Contratto, composto da oggetto, condizione di soddisfazione, importo pattuito, data inizio e termine fornitura, come proposto o maturato nel corso degli accordi intercorsi contiene tutti gli elementi pattuiti, viene sottoscritto con l’accettazione reciproca e sancito con la ricezione dell’importo pattuito

Accettazione Seller Il venditore o fornitore secondo le opzioni stabilite nel corso degli accordi accetta il contratto e per cui di effettuare la fornitura (alternativamente le opzioni nel durante degli accordi di negoziazione sono: si dichiara “insoddisfatto” per cessare, “modifica” il contenuto per rimanda alla controparte, se “non risponde” cessa alla data di validità della proposta)
Accettazione Buyer Il compratore, esercitate le opzioni alternative di cui al punto precedente, accetta il contratto ed invia l’importo pattuito dall’Istituto di Pagamento). TaskUpper trattiene e fattura quanto dovuto per il supporto alla propria attività secondo i costi predefiniti.

** fine NEGOZIAZIONE

** FORNITURA

— Inizio Lavoro , la ricezione dell’importo pattuito delle negoziazione determina i messaggi di conferma ed inizio dei lavori oggetto del contratto.

— il Seller esegue lavori nei tempi e metodi indicati nel contratto, ove previsti entro in modelli di contratto (in continuo rilascio e sviluppo di tipologia specifica): data invio merce, data consegna merce, data verifica consegna, data collaudo in equivalenti o parziali date e ragioni per ogni tipologia di contratto (es: se fosse software data inizio programmazione, data verifica sviluppato, data rilascio, data verifica cliente. se fosse un dominio: data inizio procedure reintestazione, data fine registrazione, data messa in disponibilità tecnica, conferma riassegnazione ) dichiarandone anticipatamente o confermando alla data di consegna/termine fornitura di aver assolto alla condizione di soddisfazione del contratto.

alle date stabilite il sistema tiene aggiornati con messaggi e visibilità nel pannello di gestione lo stato

Consegna o termine della fornitura. In questa prima fase non sono previsti altri date o elementi di diversa gestione del termine di fornitura. Lo sono e saranno in funzione dei modelli di contrattato che la piattaforma nel tempo rilascerà e rendera disponibili per casi specifici.

Esito il Buyer sulla base della condizione di soddisfazione determina la liquidazione al Seller dell’importo pattuito. Diversamente, se negativa,  determina l’attivazione della successiva fase di contestazione, nella sua prima parte di discussione tra le controparti, atta a trovare libero accordo economico, nuovi accordi o contratto.

** fine FORNITURA

** CONTESTAZIONE

Discussione è la fase attivata dall’esito negativo del buyer al termine della fornitura che non conferma la condizione di soddisfazione accordata tra le parti nel contratto. Si svolge tramite un confronto sulla piattaforma, liberamente gestita per un periodo definito tra le parti avente il fine di trovare accordo economico o nuovo contratto. Scaduto il termine si procede all’intervento di terza parte nelle mediazione.

Mediazione La mediazione è svolta dal mediatore terza parte prestabilità che svolge l’attività propria di mediazione conciliatoria, con gli oneri da trattenersi sull’importo pattuito, residuo del dovuto a TaskUpper. Le attività previste sono:

Deposito, al mediatore viene consegnato un dossier contenete la traccia degli accordi intercorsi in fase di Negoziazione e Discussione, oltre a tutti gli elementi caratteristici risultato della tracciatura informatica delle attività svolte in piattaforma di TaskUpper.

Proposta di Mediazione. Il mediatore svolte le attività che competono, proponente una soluzione prendendo atto della reciproca volontà d’adesione,

Esito Mediazione, che può essere positivo determinando la liquidazione dell’importo pattuito, dedotto degli oneri dovuti, secondo quanto proposto ed accettato o diversamente renviare il tutto alla fase di Arbitrato

Arbitrato. Come nella mediazione l’arbitro esamina il dossier e dispone all’istituto di pagamento , dedotti i propri oneri dovuti, quando delibera in merito.

** fine CONTESTAZIONE

Buyer e Seller sottoscrivono con TaskUpper alla codifica le norme per accettazione irrevocabile e manleva d’operato. Configurando il rapporto di TaksUpper nello svolgimento di una attività di intermediazione tra vari soggetti (Buyer, Seller, Istituto Pagamento, Mediatore ed Arbitro).

L’Attività svolta da TaskUpper è a fronte di un compenso calcolato in percentuale sull’importo pattuito nel contratto, sulle base dei costi indicati in contratto. La percentuale applicata diminuisce maturando dalla sommatoria scalare nel tempo degli importi trattati singolarmente per Buyer e Seller, al di la di proposte e promozioni applicabili.

Il primo, e solo primo, utilizzo viene concesso alla massima migliore tariffa corrente, a titolo di promozione e conoscenza dello strumento. TaskUpper al fine di promuovere la migliore stesura di contratti in base all’argomento indicato suggerisce dei modelli di contratto o collaborazioni con studi legali. Modelli di contratto acquistabili direttamente in fase di stesura della proposta, ma oggetto di rapporto e collaborazione con i professionisti che li propongono, che TaskUpper supporta unicamente in termini informatici, di  cui non entra nel merito .

Alle fasi ulteriori alla Negoziazione , ove nelle stessa non vi sia esito positivo di fornitura, vengono applicati costi specifici per Mediazione e Arbitrato dovuti ai professionisti incaricati con cui collabora TaskUpper.

Gradimento:
  1. Escrow • TaskUpper - […] concordano, senza entrando nel merito, con la certezza d’applicare azioni organizzate in fasi predefinite ed accettate a priori, atte…
  2. TaskUpper (cosa è) • TaskUpper - […] concordano, senza entrando nel merito, con la certezza d’applicare azioni organizzate in fasi predefinite ed accettate a priori, atte…
  3. Come funziona • TaskUpper - […] di TaskUpper sono i molteplici vantaggi , il cui uso è organizzato in precise fasi, secondo contratti prestabiliti conosciuti e sottoscritti…
  4. Costi • TaskUpper - […] dall’importo trattato e caricato al termine della negoziazione dal Buyer come concordato in fase di Mediazione o disposto […]
  5. Fornitura • TaskUpper - […] due parti quale accettazione delle norme per l’uso di TaskUpper stesso e come definito nelle fasi di […]
  6. Consegna • TaskUpper - […] con l’attività del mediatore e dell’arbitro successivamente con le rispettive fasi delle contestazione definite di Mediazione e […]
  7. Discussione • TaskUpper - […] fase di discussione è in libera gestione tra le parti, non ha costo. Si volge in web su invito…
  8. Contestazione • TaskUpper - […] Contestazione si divide e comprende singole fasi: Discussione, Mediazione, Arbitrato che sia attivano in ordine progressivo al mancato successo…
  9. Mediazione • TaskUpper - […] di Mediazione è parte delle fasi di Contestazione, segue la Discussione svolta tra le parti Buyer e Seller, ove…
  10. Arbitrato • TaskUpper - […] irrituale in TaskUpper è la fase conclusiva di un contratto, che non ha trovato soluzione positiva nelle precedenti. In…
  11. Vantaggi • TaskUpper - […] contestazione, in genere prerogativa del Buyer quale esisto negativo della fornitura, porta ad una fase di discussione via web…
  12. Negoziazione • TaskUpper - […] termini di inizio della successiva fase alla negoziazione coincide nelle varie tipologie di accordo con l’inizio lavori o consegna…
  13. Proposte • TaskUpper - […] intercorsa tra le parti per l’eventuale supporto, il più completo possibile, delle fasi di Mediazione e Arbitrato […]
  14. Norme TaskUpper • TaskUpper - […] per maggiori info iniziali vedi anche COME FUNZIONA o CHE COSA E’ o VANTAGGI o LE FASI […]
  15. Accordo • TaskUpper - […] per maggiori info iniziali vedi anche COME FUNZIONA o CHE COSA E’ o VANTAGGI o LE FASI […]
  16. Istituto Pagamento • TaskUpper - […] Il Buyer da mandato irrevocabile a TaskUpper di effettuare prelievi e operazioni verso lo stesso seller ed anche ai soli…
  17. Importo Pattuito • TaskUpper - […] TaskUpper non entra nel merito o stima, che viene convenuta liberamente tra le parti, ma sulla base di questo…
  18. Mediatore • TaskUpper - […] stessi ove possibile, di confrontarsi liberamente per trovare soluzione reciproca, concorde nella fase di Discussione dal cui esito negativo…
  19. Esito • TaskUpper - […] Seller (già dedotto dell’importo a favore di TaskUpper). Diversamente si procederà con le fasi di contestazione, nella sua prima…
  20. Arbitro • TaskUpper - […] gli stessi sulla base delle fornitura. Segue di fatto la Mediazione conciliatoria ed è parte delle fasi a cui far…
  21. Collaborazioni • TaskUpper - […] per maggiori info iniziali vedi anche A COSA SERVE o COME FUNZIONA – VANTAGGI o LE FASI […]
  22. Pagamenti digitali e direttive comunitarie da recepire. Facciamo prima noi... - Blog Taskupper - […] l’utilizzo gratuito di una piattaforma web, supporta lo sviluppo di accordi tra le parti nella fase di Negoziazione, propedeutica…
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: